• Luca Effe

Panini morbidi alla curcuma: la ricetta facilissima

Si fanno con "lo zafferano delle indie" - com'è soprannominata la curcuma in polvere - e sono soffici e mollicosi come le classiche pagnottine al latte. Scoprite qui come prepararli in un attimo


Fayesh - Buon Brunch

Gli egiziani li chiamo fayesh, i panini alla curcuma, e li impastano con farina, acqua tiepida, lievito e un cucchiaino di spezia gialla mescolata al "mahlab", una polvere ottenuta dalla macinazione dei semi di una pianta simile al ciliegio.

E' un pane semplice e piuttosto sciapo, consumato tipicamente a colazione e tostato (o meglio lasciato essiccare) come le fette biscottate.

Quella che trovate qui è una versione brunch liberamente ispirata alla ricetta tradizionale egiziana (ma senza la pretesa di emularla! Al posto dell'introvabile mahlab, ad esempio, ho messo una goccia di estratto di mandorla, dal sapore simile) perfetta per ripieni dolci o salati e buona anche da sola.

Per preparare questi panini - che si conservano morbidi per qualche giorno - ho miscelato farina Manitoba e farina tipo "0", ma potete usare anche solo la normale farina per pane (idem quella integrale), e riporli nel congelatore già affettati e imbustati per averli sempre pronti.

A me piacciono scaldati nel tostapane e spalmati di marmellata di mirtilli a colazione, ma anche usati come base per un avocado toast questi panini giallo pannocchia sono perfetti. Ah, un promemoria prima di allacciare il grembiule: occhio alle macchie di curcuma, secolari quanto la Piramide di Giza! Canzone consigliata: Dream a Little Dream of Me - Doris Day

GUARDA LA RICETTA PASSO-PASSO NELLE STORIES DI INSTAGRAM CLICCANDO QUI!

LEGGI ANCHE:



COSA TI OCCORRE


Ingredienti (per circa 8 panini):

  • 350 gr di farina Manitoba

  • 200 gr di farina "0"

  • 400 ml di acqua tiepida

  • mezzo panetto di lievito di birra (circa 12,5 gr) oppure mezza bustina di lievito di birra essiccato (circa 3,5 gr)

  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere

  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

  • 1 cucchiaino di zucchero

  • 1 presa di sale

  • (opzionale) 1 goccia di aroma di mandorla


COSA DEVI FARE


Procedimento:

  1. In una scodella unisci lievito, zucchero e acqua tiepida e lascia riposare 10 minuti.

  2. Trascorso questo tempo, versa tutto in una ciotola capiente con le farine (precedentemente mescolate) e aggiungi l'olio, la curcuma, per ultimo il sale (ed eventualmente l'aroma di mandorla).

  3. Amalgama gli ingredienti con una spatola, quindi compattali su un tagliere.

  4. Lascia riposare il panetto - coperto con pellicola trasparente e un panno umido - per un paio d'ore.

  5. Trascorso questo tempo, dividi l'impasto in 8 panetti da circa 140 gr l'uno: appallottolali con le mani e disponili su due teglie (4 palline per teglia) rivestite di carta forno. Fai riposare altri 40 min/1 ora.

  6. Cuoci le due teglie (separatamente) nel forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti.

GUARDA LA RICETTA PASSO-PASSO NELLE STORIES DI INSTAGRAM CLICCANDO QUI!

LEGGI ANCHE:


ricette

buone

PER BELLA GENTE