• Luca Effe

Hot cross buns: storia e ricetta dei panini inglesi

In Inghilterra sono il dolce da forno tradizionale del periodo pasquale, ma vale la pena prepararli per ogni occasione festosa, dal classico un brunch in casa al più sospirato picnic di primavera


hot cross buns storia e ricetta originale inglese
Hot cross buns - Buon Brunch

Ci sono almeno due versioni sull'origine di questo dolce pasquale tipico del Regno Unito, una pagana e l'altra cristiana. Secondo la prima, gli hot cross buns sarebbero nati prima dell'avvento del Cristianesimo per celebrare il culto di Eostre, la dea germanica della fertilità, omaggiando l'inizio della primavera (la croce, infatti, rappresenterebbe la rinascita dopo l'inverno, e la suddivisione in 4 spicchi corrisponderebbe alle 4 fasi lunari). La seconda, invece, la più diffusa e accreditata delle narrazioni, vuole queste pagnotte speziate figlie di Saint Albans, nell'Hertfordshire, una contea pianeggiante dell'Inghilterra dell'est.

Da quelle parti, nel XIV secolo, gli hot cross buns sarebbero stati creati per mano di un monaco - frate Thomas Rocliffe - e chiamati inizialmente "Alaban Buns" dal nome della cattedrale del prelato.

Distribuiti ogni venerdì ai meno abbienti, si sarebbero imposti, sin dal 1361, come simbolo religioso, caratterizzando la giornata di Venerdì santo: la copertura a croce che li caratterizza si rifà esplicitamente al tema della crocifissione, mentre le spezie che profumano l'impasto sono metafora dell'imbalsamazione del corpo di Cristo prima della sepoltura.

Nel tempo, gli Hot cross buns sono stati associati alla fine della quaresima, poiché la loro preparazione prevede l'uso di latticini (originariamente proibiti come la carne e le uova), ma anche a numerose superstizioni. Si dice, ad esempio, che se impastati il venerdì prima di Pasqua non ammuffiscano, e che aiutino persino i malati nella guarigione. C'è chi pensa che proteggano le navi dai naufragi se trasportati a bordo, chi che scongiurino gli incendi domestici se appesi in cucina.

Insomma, le fantasticherie non mancano attorno a questi panini dall'aria paciosa e la tanta mollica, parenti lontani delle nostre brioche da gelato.

Il loro impasto, morbido e "appiccicoso", si può arricchire in vario modo - con scorzette candite, frutta secca, uvetta o frutti rossi essiccati - ma per consumarli in perfetto stile british è necessario un tuffo nel burro (potendo, in quello scozzese salato): tagliati in due e tostati per qualche minuto, si esprimo al meglio con un velo di butter & marmelade, per dirla alla Buddy Valastro!

Scoprite qui la ricetta pasquale più amata dalla isole Shetland in giù. Canzone consigliata: God save the Queen - Sex Pistol

Scopri nelle Storie di Instagram in evidenza il procedimento il procedimento passo-passo!
hot cross buns ricetta originale
hot cross buns panini a croce ricetta
hot cross buns panini ricetta facile

panini all'uvetta ricetta facile

COSA TI OCCORRE

Ingredienti (per l'impasto):

  • 700 gr di farina Manitoba (o farina "0")

  • 400 ml di latte intero

  • 130 gr di zucchero

  • 10 gr di lievito di birra fresco (oppure 3 gr di lievito di birra secco)

  • 50 gr di burro fuori frigo

  • 160 gr di uvetta (precedentemente ammollata e asciugata)

  • 1 cucchiaino di spezie miste (cannella, cardamomo, chiodi di garofano, noce moscata, zenzero)

  • 1 uovo

  • 1 cucchiaino di sale

  • la buccia grattugiata di due arance

Ingredienti (per la decorazione a croce):

  • 80 gr di farina

  • 30 ml di acqua

Ingredienti (per lucidare):

  • 1 cucchiaio di marmellata di albicocche

  • 2 cucchiai d'acqua


COSA DEVI FARE


Procedimento:


  1. Nella ciotola della planetaria metti la farina (setacciata) e aggiungi il latte, lo zucchero, il lievito, le spezie, l'uovo intero, la buccia delle due arance e l'uvetta: aziona a bassa velocità col gancio impastatore. Se non usi la planetaria, mescola con un cucchiaio di legno.

  2. Aggiungi il burro ammorbidito a tocchetti, poco per volta, e continua a impastare: quando l'impasto si stacca dalle pareti della ciotola, spostalo su una spianatoia e continua a mano per qualche minuto. Se occorre aggiungi un po' di farina senza eccedere.

  3. Fai riposare l'impasto coperto da pellicola trasparente e panno umido per almeno un paio d'ore (meglio quattro).

  4. Riprendi l'impasto lievitato sgonfiandolo con un pugno e dividilo in 12 panetti da 115 gr.

  5. Liscia ogni pallina appiattendola e chiudendone i lembi su un lato, come un palloncino, quindi girala su se stessa più volte sul piano di lavoro per sigillarla sul fondo.

  6. Disponi le palline ottenute in una teglia rettangolare da 26 x 36 cm e fai riposare altre due ore, fino a quando non si saranno gonfiate e unite.

  7. Prepara ora la pastella per la croce unendo l'acqua e la farina in una ciotola e distribuendola sugli hot cross buns lievitati in sei movimenti: tre linee continue orizzontali e tre verticali.

  8. Inforna a 180° nel forno statico preriscaldato per 25 minuti.

  9. Sforna e spennella la superficie dei panini con marmellata di albicocche allungata con acqua.

  10. Servi i panini caldi o tiepidi assieme a burro e confetture a scelta.

LEGGI ANCHE:


254 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti