• Luca Effe

Frittelle di mele al marsala: ricetta facile (con lievito)

Si fanno tipicamente a Carnevale, assieme a una miriade di altre cose fritte, ma sono sempre ben accette, spolverizzate di zucchero e cannella e fritte in olio di semi di arachide. Scopri come farle

Frittelle di mele - Buon Brunch

Se è vero che, come scriveva Charles Lamb, un uomo che rifiuta le frittelle di mele non può avere un’anima pura, i mei vicini di casa devono essere prossimi alla beatificazione, visto il buon grado con cui hanno accettato una porzione di frittelle appena scolate dall'olio.

La ricetta è una di quelle da fare ad occhio, assemblando gli ingredienti fino a che non si ottiene una pastella dallo spessore giusto, né troppo densa né eccessivamente acquosa. Ma per onore di cronaca (e di grammatura) ho appuntato le dosi seguite per la preparazione di questo dolce della nonna, che sa di fiera e di primavera. Nella scelta dei frutti optate per la qualità Granny Smith (ma anche le Pink Lady o le mele Renette possono funzionare). E ricordatevi di fare riposare la pastella mezz'ora in frigo, debitamente coperta di pellicola, prima di procedere alla frittura. Canzone consigliata: Musica e il resto scompare - Elettra Lamborghini






Ingredienti:


  • 3 mele (Granny Smith o Pink Lady o Renetta)

  • Il succo di un limone spremuto

  • 170 gr di farina 00

  • 1 uovo

  • 1/2 bustina di lievito per dolci

  • 1 pizzico di sale

  • 1 bustina di vanillina

  • Mezzo bicchiere di latte (circa 100/150 ml)

  • 150 ml di Marsala

  • Zucchero semolato qb (circa 5/6 cucchiai)

  • Cannella qb (circa 3 cucchiaini)







Procedimento:


  1. In una prima ciotola mischia gli ingredienti secchi: la farina, il sale e il lievito e la vanillina.

  2. In una seconda ciotola mischia gli umidi: uovo (leggermente sbattuto con una forchetta), latte, metà del marsala.

  3. Unisci gli umidi ai secchi e mescola ottenendo una pastella della consistenza giusta: né troppo compatta (o le frittelle finirebbero per sembrare ciambelle spesse e spugnose) né troppo liquida (o si disperderebbe in padella, creando spiacevoli filamenti di pasta). Regolati di conseguenza con l'eventuale aggiunta di qualche cucchiaino di farina o di liquido (latte o marsala).

  4. Metti la pastella a riposare in frigo per mezz'ora.

  5. Nel mentre togli il torsolo alle mele, pelale, tagliale a rondelle (di mezzo cm circa) e riponi gli anelli ottenuti su un piatto, cospargendoli di succo di limone e irrorandole col marsala restante.

  6. Scalda in padella due dita di olio di semi di arachide e friggi le frittelle un po' per volta, fino a doratura (occorreranno 1-2 minuti per lato), trasferendole su un foglio di carta assorbente per rimuovere l'unto in eccesso.

  7. Sposta quindi le frittelle di mele su un piatto coperto di zucchero semolato misto cannella, ed intingile su entrambi i lati.

  8. Servile tiepide, al naturale o accompagnate con gelato alla vaniglia!



HASHTAG: #frittelledimele #ricetteconlemele #mele #brunch #applefriedrings

0 visualizzazioni

ricette

buone

PER BELLA GENTE