• Luca Effe

Savoiardi fatti in casa: la ricetta per un biscotto da Re

Se volete portare il vostro tiramisù a un altro livello, cominciate dal biscotto home made. Vi bastano pochi minuti, una sacca da pasticcere, una teglia foderata di carta forno. E avanti Savoia(rdi)!

Savoiardi classici - Buon Brunch

Gli inglesi li chiamano "lady fingers", i biscotti ariosi e bislunghi da noi comunemente detti savoiardi, gli stessi che i cugini d'oltralpe bollano come "boudoirs" o "biscuits à la cuillère" (biscotti a cucchiaio).

Col loro nome sontuoso, tributato all'omonima casata, questi dolcetti dalla forma a cilindro e gli angoli smussati, fatti di albumi montati e neve e rossi d'uovo miscelati con zucchero, farina e buccia di limone, sono una delle preparazioni più semplici e popolari della cucina italiana:

ogni regione ha la sua ricetta - da quella tutta piemontese, la più classica, ai "raffiolini" di Caltanissetta, passando per i "pistoccus" sardi e i "prestofatti" molisani" - e il loro uso in cucina si spreca: coi savoiardi si prepara il tiramisù come la charlotte, lo zuccotto e la zuppa inglese.

Per farli bastano uova fresche, zucchero e farina "00", vanillina e la buccia (edibile!) di un limone: con una sacca da pasticcere si stendono le lingue di pasta su una teglia foderata di cartaforno, e con lo zucchero semolato o a velo si spolverizzano in superficie (per favorirne la lievitazione). Facili ed economici, sono buoni anche al naturale, come biscotto da tè, e si conservano freschi per una settimana/dieci giorni, oppurtunamente chiusi in una scatola di latta. Vi ho messo abbastanza voglia? Canzone consigliata: 50 Ways to Leave Your Lover - Paul Simon




Ingredienti:

  • 3 uova

  • 140 gr di zucchero semolato

  • 100 gr di farina "00"

  • 30 gr di fecola di patate

  • 1 cucchiaio da tavola di succo di limone

  • la buccia grattugiata di un limone

  • 1 bustina di vanillina

  • 1 pizzico di sale

  • 2 cucchiai da tavola di zucchero a velo

  • 20 gr di amido di mais







Procedimento:

  1. Dividi in due recipienti dai bordi alti le chiare d'uovo e i tuorli.

  2. Monta le prime con uno sbattitore elettrico, aumentando gradualmente la velocità e aggiungendo un po' alla volta metà dello zucchero semolato (circa 70 gr) e il succo di limone.

  3. Nell'altra ciotola sbatti i rossi d'uovo con lo zucchero restante fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

  4. Aggiungi ai tuorli sbattuti la buccia grattugiata del limone, la vanillina e il sale e setaccia sul composto farina e fecola.

  5. Aggiungi le chiare montate e mescola con movimenti delicati, dal basso verso l'alto per incorporare l'aria e non smontare il composto.

  6. Sposta il tutto in una siringa da pasticcere e traccia delle lingue di pasta (di circa 5/6 cm, ben distanziate) su una placca rivestita di carta forno.

  7. Aiutandoti con un colino, spolverizza di zucchero a velo e amido di mais (dopo averli mischiati in una ciotola) la superficie dei savoiardi.

  8. Infornali nel forno statico preriscaldato a 180° per 15/20 minuti, fino a doratura.


HASHTAG: #savoiardi #ricetta #savoiardiricetta #italianrecipes #brunch

1,247 visualizzazioni

ricette

buone

PER BELLA GENTE