• Luca Effe

Rodolfo a Bologna: smart brunch sotto le due Torri

Aggiornato il: apr 12

Nella Grassa c’è un posto nuovo - col nome di un divo del muto e parati degni del Gran Budapest Hotel - dove banchettare a suon di bagel ingollando centrifughe e orzi speziati


Rodolfo Bologna - Buon Brunch

All’ombra della Garisenda e degli Asinelli, in una laterale non troppo in vista di Strada Maggiore e San Vitale, Via Caldarese, ha aperto, al civico N° 2/D, un nuovo locale - intimo, alla mano - per chi è a caccia di un #buonbrunch in centro storico: Rodolfo.


Entrando salta subito all'occhio, a lato di una sala d'ingresso candidamente disadorna e ingentilita con piante sospese (è lo “string garden”, bellezza!), un bel bancone all’americana - mattoncini da metrò, tazze e tazzine ammonticchiate sotto grossi lampadari in vimini e un mini “maneki neko” a ingraziare la sorte degli avventori - da cui sbirciare le proposte in menù.


Lo "Special Brunch", disponibile ogni weekend, si compone a piacimento, al costo di 20 euro a persona comprensivi di acqua, caffè americano e succo d’arancia.

E prevede una portata a scelta fra bagel al formaggio e salmone (o vegetale con hummus, melanzane, pomodorini secchi e germogli), bun roast beef con senape e rucola, e l’immancabile avocado toast (versione veg o addizionato di salmone), cui abbinare un paio di accompagnamenti (dai muffin salati alle polpettine al sugo) e un dolce a scelta tra le classiche delikatessen Made in Usa (caldamente consigliato il waffle con copertura di burro di arachidi, ma anche i pancake volano alto).



La caffetteria è ampia e accurata, comprensiva di matcha latte o americano da asporto e di un ottimo “Caffè d’Autunno” (con crema pasticciera, briciole di meringa e cacao in polvere), mentre lo staff è anche meglio di un Mokaccino: disponibili, solleciti, amicali, ai ragazzi di Rodolfo va il merito di questo fortunato format, a suo modo unico in città.


Se il sottofondo musicale è ampiamente perfettibile - suggeriamo una selezione di vinili d’annata al posto dell’effetto radio-random: largo alle tigri del blues, da B.B.King a Robert Johnson e Muddy Waters, più in linea col mood del locale - l’atmosfera è da film di Wes Anderson nella seconda sala, che fra parati effetto giungla e poltrone in canne d’India ospita mostre d’arte e vernissage, con pezzi (anche) in vendita.


Da Rodolfo, insomma - locale pet friendly la cui mascotte è, guarda caso, un buffo cagnolino taglia XXS, Tommaso - non si trova solo un calore da studentato nordeuropeo, ma si gustano cibi freschi in uno spazio culturalmente vivace.

Aperto anche per colazione con proposte tradizionali e vegane come a pranzo, merenda e aperitivo (da provare lo Spritz all’amarena o il Ginger Mojito!), qui il brunch è servito ogni sabato e la domenica dalle 11.00 alle 15.00 (prenotazione consigliata: 051 001 3462), ma anche nei giorni feriali con la formula "Everyday Brunch" (che contempla tutti i panini e dolciumi elencati). VOTO: 7 1/2.


SOCIAL: Facebook: @RodolfoaBologna / Instagram: @RodolfoaBologna

HASHTAG: #rodolfo #bologna #brunchbologna #localibrunch #buonbrunch

376 visualizzazioni

ricette

buone

PER BELLA GENTE