• Luca Effe

Pumpkin pie: la ricetta classica americana

Aggiornamento: 1 nov 2021

Non la solita spugnosa torta di zucca, ma l'originale Made in Usa del dolce a base di "Cucurbita", speziato e budinoso (e del colore dell'ottimismo!). Scoprite qui come prepararlo in pochi passaggi


pumpkin pie americana ricetta classica
Pumpkin Pie - Buon Brunch

L'arancione è il nuovo nero, insegna la serie di Jenji Kohan. E lo slogan trascende Netflix, fra tycoon dalle tinte aranciate e teste di Ognissanti intagliate alla Jack-o'-lantern.

Ma è a tavola, tra le più polpose zucche d'autunno, che questo colore si esprime al meglio, trionfando nel giorno del Ringraziamento con la pumpkin pie - la portata più attesa dopo il tacchino farcito negli States come in Canada! - preparata da secoli secondo la stessa ricetta, un mix di zucca e cannella racchiusa in un cilindro di pasta friabile.

Sembra che i primi a realizzarla siano stati, negli anni '20 del 17° secolo, i coloni di Plymouth: lì, nella regione americana del New England, si usava cuocere la zucca sulla cenere calda e insaporirla col latte, il miele e le spezie.

A introdurre il guscio di pasta brisé ci ha pensato poi, suppergiù un trentennio più tardi, lo chef francese Francois Pierre la Varenne, il primo a codificare questo dolce in un libro di cucina, e la sua ricetta si è arricchita nel tempo di aggiunte al ripieno: spezie miste, mele, uvetta, ribes...

Oggi la Pumpkin Pie ha fatto il giro del mondo, ma si continua a prepararla come una volta: con la polpa di zucca cotta, il latte intero o la panna (io li uso entrambi), il miele o lo sciroppo d'acero, un guscio friabile e tanta cannella.

Scoprite qui come farla - ed un trucco per cuocerla uniformemente! - ascoltando questa canzone (che cita il dessert in causa in un famoso passaggio: «più tardi mangeremo una fetta di torta di zucca e canteremo le canzoni di Natale»): Rockin' Around The Christmas Tree - Tommy Emmanuel

 
pumpkin pie ricetta originale
pumpkin pie
pumpkin pie
 

COSA TI OCCORRE


Ingredienti (per l’impasto):

  • 170 gr tazza di farina "00"

  • 75 gr di burro (freddo di frigo, tagliato a dadini)

  • 4 o 5 cucchiai di acqua ghiacciata

  • 1 pizzico di sale


Ingredienti (la farcia):

  • 500 gr di polpa di zucca cotta

  • 140 gr di zucchero di canna chiaro

  • 125 ml di latte intero

  • 100 ml di panna

  • 4 cucchiai di miele di castagno o di sciroppo d'acero

  • 3 uova medie

  • 1 busta di vanillina

  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

  • 1 pizzico di noce moscata

  • 1 pizzico di zenzero macinato

  • 1 pizzico di chiodi di garofano

  • 1 pizzico di sale

  • panna montata a piacere (per guarnire)

NOTA BENE: procurati una manciata di biscotti tipo amaretti da cospargere, sbriciolati, sulla base del dolce: eviterai che il fondo rimanga crudo!

COSA DEVI FARE


Procedimento:

  1. Prepara l’impasto unendo la farina (setacciata) e il burro in una ciotola, da lavorare con la punta delle dita affinché il burro non si scaldi. Ottenuta una consistenza sabbiosa, aggiungi il sale e l'acqua e impasta velocemente. Forma una palla e lasciala riposare in frigo per almeno 30 minuti, avvolta nella pellicola trasparente.

  2. Nel mentre prepara la farcia: in una ciotola capiente, mescola le uova, lo zucchero di canna, la polpa di zucca (già cotta, scolata e ammorbidita), il latte, la vaniglia, la cannella, lo zenzero, il miele o lo sciroppo d'acero, la panna e il sale. Amalgama il tutto col frullatore a immersione (e assaggia per capire se aggiungere altro zucchero o spezie)

  3. Rimuovi l’impasto dal frigo e, su una superficie infarinata, stendilo con un matterello ottenendo un cerchio di circa 30 cm).

  4. Bucherella il fondo di una teglia da 24 cm. Per evitare che la base rimanga un po' cruda (per via della zucca, molto bagnata) puoi spolverizzarla con un po' di pan grattato o di biscotti tritati finemente (come gli amaretti o i Digestive).

  5. Ripiega la pasta che fuoriesce dal bordo della tortiera su se stessa, ottenendo una cornice doppia, e incidila coi rebbi di una forchetta.

  6. Preriscalda il forno statico a 180°. Versa la crema ottenuta sulla base della torta e cuoci per circa un’ora, fino a quando il bordo appare dorato: meglio coprire la torta con carta di alluminio, da metà cottura in poi, per evitare l’annerimento della farcia.

  7. Lascia freddare completamente, per almeno un paio d’ore in frigo, affinché la crema si rassodi.

  8. Sporziona la torta in fette e aggiungi a ciascuna un ciuffo di panna, spolverizzando con altra cannella.

 

LEGGI ANCHE


692 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti