• Luca Effe

La ricetta classica dei pancake americani

Aggiornato il: 12 feb 2019

Sono il piatto di punta di ogni brunch che si rispetti e si preparano col "latticello" (ma qui vi insegno a farli anche senza). Armatevi di sciroppo d'acero e frutta fresca, e che frittella sia!

Pancake americani - Buon Brunch

Quando ho capito che la mia per i pancake, più che semplice simpatia, era un'autentica sudditanza (correvano i tempi di DuckTales, e che invidia per quei paperi con pile di frittelle gocciolanti!), ho deciso di tributare loro - e ai loro parenti più prossimi, come i waffle - il mio primo e solo sito di ricette.

Perché se la colazione è"il pasto più importante della giornata", e il brunch il miglior modo di farla e contaminarla a piacimento, questi dischi di pasta soffice e spugnosa sono una vera garanzia: si preparano con poco tempo (e ancor meno ingredienti) e fanno la gioia di tutti.

Qui trovate la ricetta basica, col buttermilk americano - da noi noto come "latticello" - di non facile reperimento (io l'ho stanato alla PAM / marca Muller / gusto limone): chi non dovesse trovarlo potrebbe ottenerlo in casa miscelando 500 ml di latte fresco scremato a temperatura ambiente con due cucchiai di succo di limone, da fare riposare una ventina di minuti per ottenere l'acidità giusta; oppure si può addizionare 250 ml di latte fresco scremato con 250 ml di yogurt magro non compatto. E via che si sfigola in padella! Canzone consigliata: "DuckTales theme" - Zio Paperone & Famiglia






Ingredienti (per circa 18 pancake):

  • 275 gr di farina 0

  • 45 gr di burro

  • 55 gr di zucchero

  • 2 uova grandi

  • 1 pizzico di sale

  • mezza bustina di lievito per dolci

  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio

  • 250 ml di latticello

  • 50 ml du latte intero

  • olio di semi di arachide qb

  • sciroppo d'acero

  • frutta fresca per guarnire





  1. In un pentolino (o nel microonde) sciogli il burro e lascia freddare.

  2. In una ciotola capiente setaccia la farina e aggiungi lo zucchero, il lievito, il bicarbonato e il sale. Mescola il tutto con una frusta.

  3. Rompi le uova mettendo da parte i tuorli e versando gli albumi in un mixer. Montali a neve aggiungendo un pizzico di sale

  4. In una seconda ciotola sbatti il latticello, i rossi d'uovo, il latte e il burro freddato, quindi versali nel mix di ingredienti secchi e amalgama il tutto (senza mescolare troppo, o la consistenza dei pancake risulterà dura).

  5. Quando gli ingredienti saranno amalgamati, aggiungi per ultimo i bianchi montati a neve, mescolando con una spatola dal basso verso l'altro per non smontarli.

  6. Lascia riposare la pastella (almeno 5-10 minuti).

  7. Quando sei pronto a cuocere, ungi leggermente una padella a fondo spesso (meglio quelle in ghisa) con un po' di olio di semi su un foglio di carta assorbente. Friggi due pancake per volta, aggiungendo un paio di mestoli di pastella a distanza di 2-3 cm, fino a che non si formano le bolle in superficie e i bordi appaiono asciutti (in circa 1 minuto).

  8. Aiutandoti con una spatola, gira le frittelle e cuoci anche sull'altro lato (per la metà del tempo).

  9. Servi subito oppure tienile in caldo (in forno a 180°, distanziate su una teglia rivestita di carta forno) mentre procedi con la pastella restante.

  10. Guarnisci a piacere con frutta fresca, sciroppo d'acero, panna o zucchero a velo.


LEGGI ANCHE:


>>> Pancake allo yogurt greco: la ricetta facile e sana

>>> Pancake light al farro e avena con salsa alle fragole


HASHTAG: #Pancakes #RicettaPancakes #RicetteAmericane #brunch #buonbrunch

647 visualizzazioni

ricette

buone

PER BELLA GENTE