• Luca Effe

Mince Pies: la ricetta dei dolci inglesi da fare a Natale

Se siete nemici giurati dell’uvetta, voltate pagina. Ma per gli amanti delle spezie e delle mele sbucciate, questi dolcetti sono il trionfo del Natale all’inglese

Il loro nome - «mince», cioè “carne macinata” - fa pensare allo Smithfield Market di Londra, l’ex mattatoio oggi ultimo mercato di carne nella City, ma per prepararli non occorre scomodare il macellaio: basta un po’ di strutto nostrano - in alternativa all’irreperibile «suet», da noi noto come grasso di rognone, ingrediente tipico di alcune piatti britannici come il Christmas pudding - e frutta secca e spezie a profusione (un trito anticamente usato per la conservazione delle carni). Si prepara il tutto con qualche giorno di anticipo sulle feste, per lasciare insaporire - ma se agite oggi per domani Her Majesty non vi biasimerà - e si racchiude la farcia in un involucro di pasta frolla piuttosto simile (passatemi il paragone!) al pasticciotto leccese. Gli inglesi usano lasciare questi dolcetti sotto l’albero assieme a una carota, la vigilia di Natale, in omaggio a Santa & renna, ma sentitevi liberi di scofanarli quando e come credete. Canzone consigliata: “Silent night” - cantata da me (!) e le mie cugine (!) un po' di tempo addietro. Buon Natale bella gente.





Ingredienti (per la frolla):

  • 350 gr di farina 00

  • 175 gr di burro (fuori frigo)

  • 100 gr di zucchero semolato

  • 1 uovo

  • 1 rosso d'uovo sbattuto + 2 cucchiaini d'acqua (per spennellare la superficie dei dolci)

  • zucchero a velo per spolverizzare


Ingredienti (per la farcia):

  • 50 gr di strutto

  • 2 mele

  • un po' di uvetta

  • un po' di albicocche secche

  • un po' di nocciole tritate

  • un po' di mandorle affettate

  • un po' di ribes

  • un cucchino di cannella

  • un pizzico di noce moscata

  • un pizzico di chiodi di garofano

  • una busta di vanillina

  • zucchero di canna qb (io ho usato quello integrale)

  • il succo e la buccia di metà limone

  • il succo e la buccia di mezza arancia

  • il succo e la buccia di un mandarino







  1. Prepara il ripieno sciogliendo lo strutto a fuoco lento, lasciandolo freddare e unendolo a tutti gli ingredienti, precedentemente sminuzzati, in una larga ciotola.

  2. Metti il composto in frigo, chiuso ermeticamente in un barattolo o in un tupperware, per un giorno o più, lasciando insaporire.

  3. Nel mentre prepara la frolla unendo il burro ammorbidito, tagliato a tocchetti, nella farina, lo zucchero e l'uovo. Impasta tutto assieme ricavando una palla omogenea e lasciala riposare in frigo una mezz'ora.

  4. Ungi una teglia per muffin e infarinala. Prendi due coppapasta (il primo da 9-10 cm, il secondo da 7) per realizzare la base e il "coperchio" dei dolci. Adagia quelli più grandi negli appositi spazi, aggiungi la farcia e chiudi.

  5. Con un paio di forbici ricava due buchi nel centro dei dolcetti, e con la punta delle dita esercita una lieve pressione sui bordi, per farli aderire alla base.

  6. Spennella con un rosso d'uovo allungato con un po' d'acqua e spolverizza con un po' di zucchero semolato.

  7. Cuoci a 200° nel forno ventilato (preriscaldato) per circa 15 minuti.

  8. Sforna, lascia freddare e servi i mince pies spolverizzati di zucchero a velo.

HASHTAG: #mincepies #dolciinglesi #ricettedinatale #brunch #buonbrunch

90 visualizzazioni

ricette

buone

PER BELLA GENTE