• Luca Effe

Cream tart: ricetta facile per tortine monoporzione

Aggiornamento: 30 set

Preparazione semplice ma di grande effetto, la cream tart è un dessert perfetto per un'occasione speciale, dal compleanno a San Valentino. Scoprite qui come prepararla in pochi semplici mosse


cream tart ricetta facile monoporzione
Cream tart - Buon Brunch

Che sia a forma di cuore o di cerchio, di numero o di iniziale, che sia fatta per un compleanno o una qualsiasi ricorrenza speciale, la cream tart è sempre un bel vedere: la sua decorazione colorata - tra frutti freschi, fiori, macaron e foglioline di menta - è gioia per gli occhi, e la crema al mascarpone con cui è tipicamente farcita - più soda e compatta rispetto alla semplice panna montata - fa di questa torta un dolce amatissimo.

Per preparare la cream tart è importante indovinare le dosi della frolla e cuocerla al punto giusto: non deve scurirsi troppo né risultare troppo croccante, ma rimanere friabile quanto basta per cedere facilmente sotto i rebbi della forchetta.

Inoltre, per bilanciare la pannosità della farcia è consigliabile non zuccherare eccessivamente la frolla (aromatizzandola semmai con della buccia di limone) e decorarla con qualche alimento acidulo: io ci ho messo le more, i lamponi e i mirtilli, assieme a un po' di confettura di amarene brusche di Modena IGP MonteRé.

Il momento più complesso è quello dell'assemblaggio, ma se avete lavorato bene gli ingredienti - ottenendo una frolla ben dorata e una crema della consistenza giusta - sarà un gioco da ragazzi, e potrete anzi dedicarvi con estro alle decorazioni secondo il vostro gusto. Ricordate di non maneggiare la frolla appena cotta, che potrebbe facilmente rompersi, e di spostarla dalla teglia da forno al piatto di portata con i supporti giusti, come spatole o coltelli (niente mani please!).

Altro tip importante: prepararla per tempo! Una notte in frigo consente alla crema di rassodarsi e alla pasta di inumidirsi, risultando più morbida al taglio. Per questo motivo è importante non decorarla subito, ma solo al momento di servire, dopo questo riposo al freddo.

La frolla cruda può essere preparata anche in anticipo e conservata per un paio di giorni in frigo oppure congelata in freezer (per un massimo di tre mesi) fino al momento dell'uso. Lo stesso vale per la pasta già cotta nella forma desiderata: anche in questo caso potete mettervi avanti, cuocendo le lettere o i numeri della cream tart fino a due o tre giorni prima della farcitura. Canzone consigliata:

 
cream tart monoporzione ricetta
cream tart ricette
ricette cream tart mascarpone
 

COSA TI OCCORRE


Ingredienti (per la frolla):

  • 300 gr di farina “00”

  • 125 gr di burro (ammorbidito fuori frigo)

  • 100 gr di zucchero a velo

  • 1 uovo medio e un tuorlo

  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (circa 5 gr)

  • 1 pizzico di sale

Ingredienti (per la farcia e la decorazione):

  • 450 ml di panna fresca da montare

  • 500 gr di mascarpone

  • 160 gr di zucchero a velo

  • qualche cucchiaino di confettura di amarene brusche di Modena IGP MonteRè

  • Frutta e fiori edibili a piacere o biscottini e perline colorate


COSA DEVI FARE


Procedimento:


  1. In una ciotola setaccia la farina con il lievito e il sale. Metti da parte.

  2. In un’altra ciotola mescola il burro e lo zucchero a velo.

  3. Aggiungi le uova leggermente sbattute e unisci tutti gli ingredienti compattando in un panetto e mettendolo in frigo almeno un paio d’ore.

  4. Stendi la frolla dello spessore di 3 o 4 mm e coppa con la forma desiderata - a cuore o a ciambella oppure a forma di lettere o numeri - disponendo le monoporzioni su una teglia ricoperta di carta forno.

  5. Fai freddare nuovamente in frigo, per un quarto d’ora, quindi cuoci nel forno ventilato preriscaldato a 165° per circa 12/15 minuti, fino a doratura. Lascia freddare completamente.

  6. Nel mentre prepara la crema montando bene la panna e incorporando delicatamente il mascarpone e lo zucchero. Riponi la crema in frigo a rassodare per mezz’ora.

  7. Farcisci metà delle frolle creando delle nuvolette di crema con una sac a poche dal beccuccio tondo di 1 cm.

  8. Aggiungi qualche cucchiaino di confettura di amarene brusche di Modena IGP MonteRè.

  9. Copri le monoporzioni con le frolle restanti e guarnisci con altra crema, quindi riponi in frigo per qualche ora (meglio una notte intera).

  10. Decora a piacere con frutta di stagione, fiori edibili e foglioline di menta. Taglia con coltello seghettato!

 

LEGGI ANCHE:


292 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti