• Luca Effe

Apple pie: la ricetta originale Made in Usa

Aggiornamento: 6 giorni fa

La vincitrice del concorso "Miss American Pie" si racconta ai nostri microfoni: «Mela sono sudata». Scoprite qui come riprodurla a regola d'arte (anzi, di Nonna Papera)


ricetta originale apple pie torta di mele americana
Apple Pie - Buon Brunch

Fare la torta di mele è come - o forse meglio che - fare l'amore. Perché si gode tre volte: prima, dopo e durante la sua preparazione. Questa, poi, è una ricetta da sogno, oserei dire da set cinematografico: proprio l'originale americana, quella con cui pasteggia Robert De Niro in Taxi Driver, la stessa usata per la gara di torte in Stand By Me e l'oggetto del desiderio di Jason Biggs in American Pie.

La base del dolce è una pasta brisè veloce e classicissima, da usare anche per la copertura (con o senza fogliame decorativo, a vostra discrezione!). E per la farcia si usano ovviamente le mele - tante, meglio se miste: io abbino le Granny Smith, verdi e acidule, assieme alle Gala o Golden Delicious o Ambrosia, dolci e rossastre -, cannella in quantità e quel po' di farina bastante a compattare il cuore di frutta. Insomma, pura poesia. Alla faccia di chi l'autunno fa rima con malinconia. Canzone consigliata: "American Pie" - Madonna

 

COSA TI OCCORRE


Ingredienti (per l’impasto):

  • 350 gr di farina "00"

  • 1 pizzico di sale

  • 3 cucchiai da tavola di zucchero semolato

  • 200 g di burro (freddo di frigo)

  • 4 o 5 cucchiai da tavola di acqua ghiacciata


Ingredienti (per la farcia):

  • 8 o 9 mele (metà mele verdi qualità Granny Smith, metà mele rosse tipo Gala, Golden Delicious o Ambrosia)

  • 200 gr di zucchero di canna

  • 40 gr di farina "00"

  • 2 cucchiai da tavola di cannella

  • ½ cucchiaino di sale

  • 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata

  • Il succo di 1/2 limone e la buccia grattata


 

COSA DEVI FARE


Procedimento:

  1. In una ciotola grande metti la farina e il burro (freddo di frigo, tagliato a cubetti).

  2. Con una forchetta (o con la punta delle dita, per non scaldare il burro) lavora i due ingredienti velocemente fino ad ottenere una consistenza sabbiosa, quindi aggiungi lo zucchero e il sale e i cucchiai d'acqua ghiacciata, formando un panetto.

  3. Avvolgilo nella pellicola e fallo riposare in frigo per mezz'oretta.

  4. Ora occupati delle mele: leva il torsolo, sbucciale, tagliale a spicchi sottili (più o meno delle stesse dimensioni) e versale in una ciotola capiente mescolandole col succo di limone per non farle annerire.

  5. Aggiungi lo zucchero di canna, la farina, la cannella e mescola nuovamente, riponendo in frigo a riposare.

  6. Togli la pasta dal frigo e dividila in due porzioni, una un po' più grande dell'altra: la più grossa (circa 2/3) servirà per la base, mentre l'altra (circa 1/3) per la copertura.

  7. Col matterello stendi la base su un tagliere infarinato e adagiala in una teglia imburrata (io ho usato uno stampo per crostata da 24 cm) .

  8. Togli dai bordi l'impasto in eccesso, bucherella il fondo dello stampo coi rebbi di una forchetta e spargici sopra due fette biscottate sbriciolate o un po' di pane raffermo o dei biscotti tritati finemente: è servirà a evitare che la base resti cruda!

  9. Travasa le mele su un colino per eliminare il succo rilasciato, e usale per la base del dolce credendo una "cupola" compatta (senza buchi o gradini interni). Sforerà le dimensioni dello stampo ma non preocciparti: in cottura le mele si restringeranno un po'.

  10. Stendi quindi il secondo disco di impasto ricoprrndo la cupola di mele.

  11. Spennella con un uovo sbattuto con un po' d'acqua (oppure puoi usare solo un po' di latte: va bene anche quello vegetale).

  12. Con un coltello affilato apri 4 fessure a croce al centro del dolce, allargandole uj po' con la lama.

  13. Con l'impasto restante realizza delle decorazioni (io ho fatto delle foglioline!): spennella anch'esse con l'uovo sbattuto o il latte e spolverizza il tutto con zucchero semolato.

  14. Riponi la torta in frigo mezz’ora e, poco prima di tirarla fuori, accedi il forno statico a 180°. Cuoci per 40/50 minuti, fino a doratura.

  15. Lascia freddare a temperatura ambiente e servi la tua Apple pie come in America, con una pallina di gelato alla vaniglia!


380 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti